Dopo mesi di limitazioni e chiusura forzata per alcune attività, le restrizioni e le misure imposte per contenere la pandemia di COVID-19 sono state leggermente allentate. Nonostante l’incertezza, si chiede alle aziende di ripartire a grande velocità in vista della stagione estiva. Proprio per questo motivo, alcune aziende hanno dovuto o dovranno presto reinventarsi, in particolar modo per sfruttare al meglio i propri spazi all’aperto. In questo contesto entrano in gioco elementi d’arredo che rispondono a questa esigenza, ad esempio le lampade da esterno per ristoranti, bar, hotel ed eventi.

Per quanto la situazione non sia certo ideale, offre allo stesso tempo l’opportunità di creare o di migliorare gli spazi outdoor. Una volta resi più gradevoli e accoglienti, torneranno infatti utili anche quando la pandemia sarà finalmente superata.

Nel corso di questo articolo daremo qualche consiglio per le realtà che vogliono riaprire in grande stile in vista del turismo primaverile ed estivo.

1) Lampade da esterno per ristoranti o bar con spazio all’aperto

Superato il difficile periodo dell’asporto e delle chiusure, con la riapertura al pubblico anche a cena nelle regioni in fascia gialla, i ristoranti e i bar possono finalmente tornare ad accogliere i clienti nei propri locali. In un primo momento, sarà permesso pranzare e cenare soltanto all’aperto. Le possibilità di contagio sono infatti molto più basse rispetto ad un ritrovo al chiuso.

Anche se non sempre si dà il giusto peso all’illuminazione di design all’esterno, è importante scegliere prodotti pensati proprio per gli ambienti outdoor. Ciò consente di migliorare l’aspetto del ristorante e di valorizzarne le qualità. In questo periodo, nel quale questi spazi saranno fondamentali per i ristoratori, allestire al meglio i tavoli all’aperto e l’ambiente che li circonda è d’obbligo. Così facendo, gli spazi outdoor potranno diventare un luogo ideale per le famiglie, le coppie e per le cene tra piccoli gruppi di amici.

L’illuminazione per esterni può rivelarsi una soluzione adatta per portare un certo tipo di design anche negli spazi aperti. Le possibilità sono molte, a partire dalle lampade leggere e portatili da utilizzare nei giardini o sui tavoli per illuminare cene o aperitivi, fino ad arrivare alle versioni a sospensione in IP 44.

CLOUD - lampade da esterno per ristorante
ROSE - lampade da esterno per ristorante

2) Hotel, B&B e agriturismi: le lampade outdoor per i restyling e le ristrutturazioni

Per quanto riguarda il settore ricettivo, vale in parte quanto detto nel primo punto. Infatti, per molte di queste strutture i servizi di ristorazione e bar all’aperto sono fondamentali durante la stagione estiva. Inoltre, dare valore ai propri spazi outdoor è essenziale quando sono presenti giardini più o meno ampi all’interno dell’attività. Sistemare lampade di design per esterni in questi spazi è utile non solo per creare una composizione, ma anche per ottenere atmosfere uniche grazie ai giochi di luce. In questo modo, si potrà offrire ai propri clienti un ambiente davvero accogliente, un luogo perfetto per rilassarsi nelle calde serate estive.

Tutto ciò, diventa ancora più importante nel caso in cui all’interno del giardino siano presenti piscine, laghetti o fontane. Utilizzare lampade outdoor offre infatti la possibilità di evidenziare ed esaltare i bacini d’acqua sia al tramonto che alla sera. Sebbene utilizzare faretti a LED all’interno di una piscina sia una scelta molto comune, è bene considerare anche la possibilità di accoppiare a questo tipo di illuminazione anche alcune lampade da esterno certificate IP 67.

ROSE - lampada outdoor piscina
QUEEN - lampada laghetto - grado di protezione ip

Un’altra opzione interessante per illuminare i luoghi all’aperto di queste strutture, consiste nel puntare su una catenaria. Poterla agganciare in modo semplice a pali o ad altri sostegni la rende davvero molto versatile. Inoltre, utilizzandola è possibile sfruttare lo spazio esterno in tutta la sua lunghezza, illuminando le lunghe tavolate o gli altri spazi dedicati agli ospiti.

Con la propria catenaria, Linea Zero ha rivoluzionato l’aspetto di questa tipo di prodotto. Il design lab dell’azienda ha ideato un cavo in tessuto al quale si possono applicare i nostri paralumi di dimensioni small e medium per dare un tocco di eleganza agli outdoor più vari. In questo modo, un prodotto di solito considerato troppo semplice e non indicato per un’illuminazione di design, assume invece grande valore.

CATENARIA - lampade da esterno
CATENARIA - lampade da esterno

3) Lampade portatili per eventi: matrimoni in spiaggia e catering

Anche per chi organizza eventi e servizi di banqueting (che a differenza del catering non si limita alla sola fornitura di cibo), le lampade outdoor sono un aiuto fondamentale. L’azienda prescelta si occupa infatti di organizzare tutto l’evento in ogni suo dettaglio, tra cui:

  • la location;
  • l’allestimento degli spazi;
  • la musica;
  • l’intrattenimento;
  • l’illuminazione.

Durante la bella stagione questi servizi si svolgono in prevalenza all’aperto. Da qui nasce l’esigenza di avere non solo prodotti portatili, leggeri e facilmente trasportabili, quali le lampade a batteria, ma anche adatti ad essere utilizzate negli spazi outdoor. Esse possono essere collocate ad esempio lungo i vialetti, oppure nelle zone nelle quali è necessario un punto luce in grado di creare un’atmosfera di relax.

Un esempio concreto di evento in cui l’illuminazione può dare un tocco in più, è il sogno di moltissime coppie, ovvero il matrimonio in spiaggia. Le lampade outdoor a batteria possono infatti illuminare la serata e creare un’atmosfera romantica assieme ai suggestivi colori del tramonto, alle onde e ai profumi marini.

Per chi organizza nozze in spiaggia ma anche altri tipi di evento, le lampade in IP 67 portatili e di design sono un must, utili per accompagnare con stile i festeggiati e i loro invitati durante le serate estive e primaverili.

HELIOS - lampada outdoor eventi

4) Non solo lampade da esterno per ristoranti: come illuminare il giardino di casa

Quante volte ci fermiamo a riflettere su come curare al meglio il giardino di casa nostra? Come lo si può rendere un luogo più accogliente per le serate con gli amici o con la famiglia? Durante le pizze, le grigliate e in generale le cene in compagnia, si pone spesso il problema della luce in giardino, ricorrendo sovente a soluzioni rudimentali.

In altri casi invece si punta su sorgenti luminose da tenere il più nascoste e mimetizzate possibile, con l’aiuto di alberi o arbusti. Ma è davvero questa la soluzione ideale? Questo pensiero si è infatti diffuso perché i punti luce per esterni sono spesso molto tecnici e poco di design.

La migliore alternativa per dare un tocco di classe al proprio spazio verde è probabilmente puntare su lampade di design con un grado di protezione adeguato per resistere anche all’esterno. Il grado IP indica quanto un dispositivo è protetto dall’intrusione di corpi solidi e liquidi. Proprio per questo motivo, Linea Zero ha portato il meglio dei propri prodotti anche all’esterno, dotando le lampade di un modulo dimmerabile LED.

QUEEN - lampade outdoor giardino
GLOBE - lampada a batteria giardino - grado di protezione ip

5) Illumina i tuoi interni con una lampada portatile

Una lampada portatile è molto versatile e si rivela utile non soltanto all’esterno. Spesso infatti le lampade outdoor a batteria si utilizzano anche al coperto o nelle abitazioni. In particolare, nel corso della stagione invernale, durante la quale è più raro avere l’esigenza di illuminare i giardini, molti decidono di sfruttare la lampada anche all’interno delle mura domestiche.

Inoltre, nel catalogo di Linea Zero esiste un prodotto pensato proprio per questo scopo. Si tratta di Cloud “cono”, una lampada portatile IP 20, ideale per l’interior ma anche per i contesti outdoor nei quali la si può proteggere dalle precipitazioni.

GLOBE - lampada portatile

Linea Zero e le lampade da esterno per ristoranti e altre attività

Come visto nei paragrafi precedenti, le lampade outdoor si adattano a tanti diversi contesti, che siano essi attività o abitazioni private. Inoltre, mai come in questo periodo gli spazi all’esterno meritano di essere nobilitati, in quanto importantissimi per il turismo e per la ripartenza.

Oltre alle lampade da esterno per ristoranti, hotel, eventi e per il giardino di casa certificate IP 67, Linea Zero mette a disposizione le sue lampade a sospensione di maggior successo anche in versione outdoor. In questo caso il grado di protezione è IP 44. Per i prodotti della collezione outdoor, così come per la stragrande maggioranza delle lampade dell’azienda, il materiale del paralume è il Polilux.

Inoltre, come sempre l’azienda è disponibile a trovare soluzioni utili a realizzare progetti personalizzati di lampade da esterno per ristoranti (e non solo), soddisfando ogni possibile esigenza.

Ecco l’elenco delle lampade e degli accessori di Linea Zero certificati IP presenti nel catalogo:

  • Queen → lampada portatile a batteria in IP 67 o a sospensione con cavo in IP 44
  • Globe → lampada portatile a batteria in IP 67 o a sospensione con cavo in IP 44
  • Tam Tam → lampada portatile a batteria in IP 67
  • Helios → lampada portatile a batteria in IP 67 o a sospensione con cavo in IP 44
  • Rose → lampada portatile a batteria in IP 67
  • Cloud → lampada portatile a batteria in IP 67, a sospensione con cavo in IP 44 o portatile in IP 20 (cono)
  • Catenaria → cavo in tessuto in IP 44 a cui applicare paralumi di dimensioni small e medium

Per richiedere un preventivo per l’acquisto delle lampade outdoor di Linea Zero contattaci compilando il form qui sotto. Risponderemo quanto prima con tutte le informazioni del caso! In alternativa è possibile telefonare in azienda al numero 045-989600.

RICHIEDI UN PREVENTIVO





    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *